Lo stato della Sicurezza Informatica

Tratto dal Rapporto Clusit 2016

Il Rapporto Clusit 2016, documento di riferimento ormai da qualche anno per quanto riguardo lo stato di salute della Sicurezza Informatica nel mondo e nel nostro paese, presentato nel mese di marzo al Security Summit di Milano, ha evidenziato una crescita preoccupate degli attacchi portati soprattutto a quelle che vengono definite le “Infrastrutture Critiche” dei vari Paesi.

I crimini informatici nel nostro paese e nel mondo hanno evidenziato il numero di attacchi gravi più elevato negli ultimi cinque anni; sono stati 1.012 solo quelli divenuti di dominio pubblico nel 2015, contro gli 873 riscontrati nel 2014.

Questi sono altri dati emersi sempre dal Rapporto Clusit, che dovrebbero mettere in allarme chi lavora nel settore:

Attacchi compiuti con finalità criminali nell’ultimo anno:

%

Le attività di spionaggio raggiungono:

%

Attacchi alle infrastrutture critiche rispetto al 2014:

%

Prendono sempre più spazio gli attacchi ai servizi online e cloud:

%

Un capitolo a parte del Rapporto Clusit è dedicato all’eco sistema criminale del Dark Web:

Contattaci

logo-retina-medium-bianco

 

Heimdall Consulting srl

 

Via Monzese, 76  20090 Segrate (MI) - Italy
T +39 02 21 87 21 30  - F +39 02 21 31 551 - Info: +39 348 3412 903

Heimdall